Sembra essere proprio il destino di Quentin Tarantino, quello di ridare lustro ad attori che per svariati motivi vengono accantonati e messi da parte dall’industria cinematografica.

Stavolta sembra essere il turno della bella e irrequieta Lindsay Lohan, attrice prima sulla cresta dell’onda, e poi letteralmente sparita da tutte le produzione più importanti, a causa di un forte abuso di alcol e di sostanza stupefacenti.

La ferma volontà da parte di Tarantino di volerla all’interno della sua prossima produzione, sarebbe nata durante le riprese di “Machete“, la pellicola di Robert Rodriguez che sta avendo dei grossi problemi di distribuzione.

Se i rumor di questi ultimi giorni venissero confermati, Lindsay Lohan avrebbe di fronte a sé un’occasione davvero irripetibile, siamo sicuri che proprio come già accaduto nel recente passato con John Travolta in “Pulp Fiction”, e con David Carradine in “Kill Bill”, la cura Tarantino potrebbe risultare vincente per l’ennesima volta.