Come era stato preannunciato, i novanta giorni di carcere previsti per la ventiquattrenne Lindsay Lohan sono stati ridotti. Dopo poco più di un giorno al fresco, arrivano notizie incoraggianti.

Solo quattordici giorni di carcere per l’attrice che, dopo una lunga sentenza, è stata punita per essere stata sorpresa a guidare ubriaca e obbligata a frequentare una sorta di riabilitazione, cosa che, a quanto pare, non ha mai fatto.

Ma come mai Lindsay Lohan è stata graziata con questa forte riduzione della pena? L’attrice, per sua fortuna, non è mai stata in carcere fino a ora e la riduzione è stata considerata necessaria anche per l’eccessivo affollamento delle prigioni statunitensi. Difatti, le autorità locali di recente stanno provando a contrastare l’elevato numero di carcerati, concedendo numerose agevolazioni a chi ha commesso dei reati minori e meno gravi.

Steve Whitmore, ovvero il portavoce dello sceriffo di Los Angeles, spiega che Lindsay Lohan il 2 agosto uscirà dal centro correzionale di Lynwood. Fino ad allora l’attrice si “godrà” il fresco della sua cella, posizionata in una sezione speciale del carcere riservata alle celebrità, ed è vicina alla cella nella quale nel 2007 fu rinchiusa per ben 23 giorni la sua amica Paris Hilton.