A pochi giorni dalla conclusione della sua reclusione in rehab, Lindsay Lohan torna a far parlare di sé. Questa volta, però, non si tratta di dipendenza da stupefacenti oppure da alcolici, bensì dalle relazioni d’amore: LiLo infatti si trasferirà in un’immobile adiacente all’attuale abitazione dell’ex compagna Samantha Ronson, situato a Venice Beach. Peccato, però, che la famosa DJ non ne sia stata debitamente informata, così come riporta HollywoodLife.

La Ronson, in effetti, ha sempre tentato di aiutare l’ex fidanzata anche dopo il termine della loro storia d’amore, sebbene in diverse occasioni abbia manifestato il proprio dissenso per il comportamento sregolato della Lohan. A questo si aggiunga come, poco tempo fa, si vociferasse di una nuova relazione saffica della DJ, seppur non confermata, nientemeno che con Christina Aguilera. Sarà quindi contenta Samantha di subire tanta invadenza dalla Lohan?

A quanto rivelato dal Daily Mail, la risposta è alquanto scontata: la Ronson sarebbe assolutamente scioccata e delusa dal comportamento di Lindsay che, pur di star a fianco dell’ex amata, è disposta a sborsare 7.100 dollari d’affitto mensile.

Nel frattempo, gli esperti in riabilitazione a stelle e strisce sembrano non appoggiare la decisione di LiLo: il ritorno alla vita dopo il rehab, infatti, richiederebbe il distacco da tutte le dipendenze, siano esse fisiche o psicologiche, inclusa quella dalle persone care. Per tornare in perfetta forma, la Lohan dovrebbe attenersi al più rigido rigore, iniziando letteralmente una nuova vita e rinunciando a tutte le negatività del passato. Ritornare, metaforicamente parlando, sul luogo del suo delitto sentimentale, non farà altro che alimentare litigi e vecchi rancori.

Date queste premesse, non ci resta che far partire il countdown: chissà che Lindsay non faccia altre tappe in rehab durante il corso del 2011.