Lindsay Lohan sta per finire dietro le sbarre? La sua libertà vigilata sta infatti per essere revocata e sembra quindi che adesso non ci sia più niente che possa impedirle un soggiorno in prigione. Presto si terrà un’udienza che scioglierà i dubbi in proposito e in cui verrà deciso il destino della problematica attrice. Ma le prospettive per lei non sono certo delle migliori.

=> Leggi di Linsay Lohan che dice no alla rehab

Galleria di immagini: Lindsay Lohan: première di Liz&Dick

Lindsay Lohan rischia di andare in prigione per più di 8 mesi. È questa infatti la pena che l’ex star di Mean Girls caduta in disgrazia potrebbe affrontare. Il sito scandalistico TMZ riporta che il Commissario Jane Godfrey ha fissato un’udienza in cui si stabilirà se l’attrice debba essere rinchiusa dietro le sbarre.

La Lohan non era presente all’ultima udienza che si è tenuta questa settimana e che la vede imputata per guida spericolata; un’accusa che risale allo scorso giugno e che non è certo il suo unico problema legale.

=> Leggi dell’ultimo arresto di Lindsay Lohan

Lindsay è attualmente in libertà vigilata con l’accusa di aver rubato una collana da 2.500 e il prossimo 15 gennaio 2013 si decideranno le sue sorti, con l’attrice che rischia parecchio. Se la sua libertà vigilata sarà revocata, per lei ci potrebbero essere 245 giorni di galera da scontare. Secondo quanto riporta una fonte a TMZ, però, il Commissario Godfrey non è una persona molto favorevole alle prigioni e quindi la Lohan ancora una volta potrebbe riuscire a non finire dentro.

Fonte: HuffingtonPost