Lindsay Lohan di nuovo in tribunale, ma stavolta come difensore? Potrebbe accadere, sempre che le sia pervenuto l’ordine di comparizione: l’attrice si trova nella clinica Betty Ford per una riabilitazione a oltranza, proprio come deciso dal giudice.

E per una volta, quando si parla di Lindsay Lohan, il suo nome non è associato a droghe, alcool o altri eccessi. Pare che un fotografo sia stato truffato in merito a un fantomatico servizio con la bellissima LiLo.

Ma la Lohan non avrebbe avuto nulla a che fare con il servizio fotografico, per cui il paparazzo sarebbe ricorso alla legge, chiedendo una causa lo scorso aprile e chiamando come teste a sua difesa Lindsay, il cui nome sarebbe stato peraltro utilizzato inappropriatamente, oltre che a sua insaputa.

Non si sa se lei sia riuscita a ricevere i documenti della causa, o se il avrà il prossimo 3 gennaio quando dovrebbe terminare questa sofferta riabilitazione. Attualmente i documenti sono archiviati presso la corte federale.