La partecipazione di Gwyneth Paltrow in un episodio di “Glee” ha avuto un tale successo da spingere gli autori a prenotare l’attrice per una nuova apparizione in un’altra puntata della serie. C’è però qualcuno che non ha preso di buon grado la notizia. Sembra infatti che Lindsay Lohan non abbia ben digerito la conferma della Paltrow nel telefilm cult dell’anno.

La madre della Lohan, Dina, ha infatti confessato solo ieri a RadarOnline che la figlia si è stizzita all’idea di un nuovo cammeo dell’attrice inglese nella serie americana. La ragione sarebbe da rintracciare in quella che, secondo Lindsay, sarebbe stata una battuta di cattivo gusto pronunciata dal personaggio della Paltrow.

Gwyneth, che in Glee interpreta l’insegnante di spagnolo Holly Holiday, ha nominato la Lohan in un paio di occasioni con frasi come “Lindsay Lohan è completamente pazza, vero?” o “Quante volte è finita in Rehab Lindsay Lohan?”. La diretta interessata non avrebbe certo preso bene tali poco velati riferimenti alla sua vita privata.

Dina Lohan ha così dichiarato:

Lindsay stava guardando il programma mentre era nella clinica Betty Ford, e si è chiesta “perché lo ha fatto?”. Ora è molto arrabbiata con Gwyneth. Noi siamo i primi a prenderci poco sul serio e Lindsay lo ha dimostrato anche al Saturday Night Live, ma Gwyneth ha esagerato ed è stato sgradevole. Per lei è stata una cosa sgradevole da vedere… faceva male, non faceva ridere.