Il suo futuro è nel mondo dei bambini: si tratta di Lino Banfi, che per anni ha partecipato ad una delle serie TV più seguite dalle famiglie italiane, “Un medico in famiglia”.

L’attore ha svelato i suoi prossimi progetti: lasciata la fortunata serie televisiva di Rai Uno, sarà protagonista in un nuovo foto-fumetto per bambini, che presto diventerà anche un film.

L’ex Nonno Libero crede davvero in questo progetto e, recentemente, ha dichiarato che sono stati proprio i bambini italiani a sceglierlo come volto per un nuovo fumetto. L’azienda Dream Land dei fratelli Allegrini l’ha contattato e gli ha spiegato che è risultato vincitore di un sondaggio tra i più piccoli:

Mi hanno detto che negli anni hanno intervistato tantissimi bambini e tutti hanno indicato Banfi, il nonno d’Italia.

Il suo personaggio sarà il professor Leonerd, che conta di far ridere i bambini con il suo simpatico dialetto pugliese. Ad accompagnarlo in questa avventura fumettistica ci sarà anche la scimmietta Scimpa, già conosciuta da grandi e piccini perché presente in moltissimi centri commerciali.

Oltre a mettersi in posa per le immagini del fumetto, Lino Banfi ha scritto anche alcuni dialoghi e sceneggiature:

Mi sono inventato questo personaggio del professor “Leonerd”, che parla un po’ pugliese, nel fumetto, puntata dopo puntata cercherò di far usare il mio linguaggio a Scimpa, alla fine, nell’ultima puntata, riuscirò a fargli dire porca puttena…

E dopo l’uscita in edicola del suo foto-fumetto, Banfi ha addirittura pensato alla sceneggiatura di un film basato sulla stessa trama, ma lo stesso attore commenta che è ancora tutto da confermare.