Chi segue il mondo radiofonico sa bene che Linus, uno tra i “pezzi grossi” di Radio Deejay, è un po’ diffidente nei confronti dei talent show. Per questo motivo, è stata una sorpresa vederlo alla decima edizione di Amici accanto a Mara Maionchi, Luca Jurman, Alessandra Celentano e Luciano Cannito.

Sul suo blog, Linus ha spiegato ai suoi fan che era curioso di conoscere dal vivo il talent gestito da Maria De Filippi:

La prima domanda è ovviamente “perché”. E la risposta è “perché no?”. Proprio perché il mondo di Amici non è il mio mondo Maria mi ha invitato, e proprio perché non mi appartiene ero curioso di vederlo da vicino.

Chi non è abituato al mondo dei reality e dei talent, a volte si trova spaesato in un contesto del genere. È proprio quello che è successo a Linus, il quale ha dichiarato di essersi trovato in difficoltà non conoscendo le regole del programma.

In realtà, il serale di Amici quest’anno ha regole complesse e la stessa Maria non riesce a spiegarle come si deve.

Secondo Linus, però, questo non è l’unico punto debole del programma. Nonostante ci siano dei ragazzi bravi, la trasmissione rischia di diventare la solita minestra fredda presentata in piatti differenti e con qualche spezia per camuffarla:

Sono arrivato sentendomi come l’astronauta di Planet 51, non tanto per la mia totale ignoranza su “vestitini” e “immunità” ma per la strana sensazione di entrare in un mondo decisamente piegato su se stesso. È il suo limite, se vogliamo dirla tutta. Però mi sono molto divertito, come se fossi stato a un incontro di wrestling. E, lo dico non per la cortesia dell’ospite, qualche ragazzo è anche bravo.