Non si è ancora conclusa del tutto la vicenda che ha coinvolto Luca Ward, primo naufrago a essersi ritirato da questa spumeggiante edizione de “L’Isola dei Famosi”.

Il doppiatore ha abbandonato subito il reality show a causa di un infortunio alla gamba. Durante la prima puntata, i naufraghi si sono lanciati dall’elicottero in acque poco profonde, procurandosi diverse ferite.

A risentire dell’infortunio sono stati Ward e il rugbista Denis Dallan, ma l’attore ha dovuto fare i conti con dei dolori insopportabili che l’hanno spinto a rinunciare alla splendida esperienza sull’Isola, nonostante i dottori gli avessero assicurato che poteva continuare il gioco.

Il parere dei medici italiani, a quanto pare, sembra essere in disaccordo con quanto detto precedentemente: il personale della clinica privata Villa Margherita ha dichiarato che Ward ha sfiorato la paralisi. Si tratterebbe, quindi, di una vera e propria fortuna per l’attore aver deciso di ritirarsi dal gioco.

Ora il doppiatore è ricoverato presso la clinica: la tac ha riportato la frattura dell’osso sacro, la vertebra lombare e l’undicesima vertebra dorsale. L’attore dovrà rimanere a letto per più di un mese, non dovrà fare sforzi e la guarigione sembra non essere facile: dovrà, infatti, seguire un’intesa terapia di riabilitazione del busto e presto inizierà un lungo programma di fisioterapia.