Lo Hobbit, ultima opera di Peter Jackson, sarà composto da tre film.

Se fino a poco tempo fa la decisione era incerta, ora la notizia è ufficiale: Peter Jackson e i suoi collaboratori hanno deciso che Lo Hobbit sarà una trilogia, proprio come quella de Il Signore degli Anelli.

Galleria di immagini: Lo Hobbit, tutte le nuove immagini

La decisione è stata maturata a seguito della revisione di quanto sinora è stato girato e montato del primo e del secondo film. Il regista è giunto alla conclusione secondo cui due film non basterebbero a completare l’immenso intreccio delle storie di Tolkien.

Esigenze di completezza sono le prime a dettare la produzione del terzo film; tuttavia Jackson ha dichiarato di aver agito e pensato anche da fan: la storia è ricca di personaggi e spunti per trame potenzialmente infinite, impossibile risolverle tutte in soli due film. Girare il terzo concorrerà a creare un universo più credibile e ad aumentare il divertimento di un appassionato come Jackson.

Nel terzo lungometraggio andrà a confluire l’appendice de Il Ritorno del Re, ultimo libro e ultimo film della saga de Il Signore degli Anelli.

Come già noto, il primo film della trilogia de Lo Hobbit prende il nome di Lo Hobbit: un viaggio inaspettato; il secondo si intitolerà The Hobbit: There and back again. Le due parti usciranno rispettivamente il 14 dicembre 2012 e il 14 dicembre 2013. Pertanto, tutti i fan e gli appassionati della fortunata accoppiata Jackson/Tolkien dovranno aspettare il 2014 per vedere la storia concludersi col terzo capitolo della saga.

Fonte: Eco del Cinema