Nel nostro parlato spesso ci capita di dire “sei dolce come lo zucchero”. A questa affermazione oggi si associa anche un fondamento scientifico: l’assunzione di zuccheri influisce sull’umore e riduce l’aggressività. Questo è quanto è emerso dall’analisi della Ohio State University: gli studiosi hanno esaminato dei volontari, a cui hanno offerto una bevanda zuccherina.

I volontari sono stati stimolati ed è stato rilevato che coloro che non avevano bevuto la bevanda erano più inclini a lasciarsi andare a scatti di ira. Questo perché lo zucchero ha un effetto calmante sul nostro cervello. Lo studio americano ha dimostrato come ad alti livelli di glucosio corrisponda un basso livello di aggressività.

Per tanto è consigliabile, quando ci si accorge di essere in una situazione difficile da gestire, di mangiare un piccolo cioccolatino che aiuterà a ridurre la furia che stava per scatenarsi.

Ora che la scienza ha dimostrato quanto può essere positivo il “dolce” per il nostro umore, possiamo giustificare senza sentirci in colpa le grandi quantità di dolciumi a cui la nostra gola non può rinunciare e sperare che questo apporto di dolcezza possa migliorare la qualità della vita.