In molte occasioni il regalo che si è soliti effettuare ad una persona cara è una penna stilografica. Si racconta che porti buon auspicio a neo laureati, o che possa essere un augurio di una serena e prosperosa carriera per molte professioni.

Se per la prossima occorrenza volete fare un regalo di questo genere ma che lasci davvero il segno, potreste decidere di acquistare una dei due modelli di penne Loiminchay, le Loiminchay Calligraphy II.

Si tratta della seconda edizione di quella che è una trilogia di strumenti per la scrittura ideati e inspirati al mondo orientale. Vendute singolarmente ad un prezzo che oscilla intonro ai 15.000 dollari, queste due penne sono prodotte in edizione limitata per soli 28 esemplari.

Lo stile e il riferimento orientale è facilmente identificabile, con ideogrammi stampati su superifici d’oro bianco e rosa che contribuiranno a rendere ancora più preziosa la vostra scrittura.

Meno lampante è invece la modalità utilizzata per la stampa delle parole sulle penne. Si tratta infatti della famosa tecnica definita da Mi Fei, famoso pittore e poeta cinese vissuto tra l’XI e il XII secolo. Questa tecnica, conosciuta come Mi Fu, prevede l’utilizzo di un pennello piatto con il quale estendere ampie gocce di inchiosto liquido, da plasmare per ricreare immagini e testo.

Gli ideogrammi della xingshu (la scrittura cinese) sono stampati in colore nero, rosso e oro, una giusta combinazione cromatica che aggiunge valore alla finezza dei materiali scelti e allo stile sobrio e imperiale utilizzato per quello che, se vorrete, diventerà un dono assai gradito e unico per i vostri cari.