La favola è finita e il divorzio tra Ben Affleck e Jennifer Garner, coppia d’oro di Hollywood con ben 10 anni di matrimonio felice alle spalle, è ormai una certezza, e se le cause della rottura restano un fatto privato, le indiscrezioni dicono che ci sia di mezzo lo zampino della pantera Jennifer Lopez.

La coppia, dal cui amore sono nati tre figli, Violet, 9 anni, Seraphina, 6, e Samuel, 3, ha reso infatti pubblica la separazione con una nota congiunta:

Dopo lunghe riflessioni e un attento esame, abbiamo preso la difficile decisione di divorziare. Andremo avanti nelle nostre vite con l’affetto e l’amicizia che ci legano tra l’altro nell’impegno di essere genitori dei nostri figli, la cui vita privata vi chiediamo di rispettare in questo momento difficile. Questo sarà il nostro unico commento su questa questione privata, sulla famiglia. Grazie per la comprensione.

Secondo The Sun, il divorzio Affleck-Garner potrebbe essere stato alimentato da un ritorno di fiamma tra l’attore e la sua ex fidanzata Jennifer Lopez, incontrata in occasione della cerimonia di premiazione degli Oscar 2015, con cui Affleck avrebbe avuto anche un fitto scambio di e-mail, con gran disappunto della moglie. Una fonte ha rivelato al Sun:

Tutti parlano di J-Lo e Ben dicendo che è inevitabile che torneranno di nuovo insieme ad un certo punto. Nell’ambiente li chiamiamo i nuovi Richard Burton e Liz Taylor di Hollywood.

Jennifer Lopez e Ben Affleck si sono lasciati nel 2004 dopo 18 mesi di un rapporto fortemente monitorato dalle riviste di gossip e vissuto tra feste, premiazioni ed eventi mondani, il che valse alla coppia il soprannome di “Bennifer”.

Al momento, comunque, Ben Affleck e Jennifer Garner hanno preso la decisione di lasciare temporaneamente la West Coast appena finito l’anno scolastico dei figli, come conferma Us Weekly, per recarsi nella loro casa Bahamas, un posto intimo e speciale per tutta la famiglia.

Secondo una fonte vicina alla coppia, comunque, Affleck e la Garner continueranno a vivere sulla stessa proprietà dell’elegante e celeb-friendly zona di Brentwood a Los Angeles, ma in residenze separate, cercando quindi di gestire la situazione un po’ come hanno fatto Gwyneth Paltrow e Chris Martin nel marzo 2014, con una “separazione cosciente” e soprattutto meno traumatica possibile per i figli.