Il quarto giorno della London Fashion Week si è svolto all’insegna della tanto attesa sfilata di Burberry Prorsum, visibile anche online e sul grande schermo di Piccadilly Circus. Grande attenzione anche per David Koma, Christopher Kane e Holly Fulton.

La novità della griffe disegnata da Christopher Bailey, infatti, è stato proprio il connubio con la tecnologia Web e streaming, che ha permesso di ammirare la collezione autunno inverno 2011-2012 anche su iPhone e iPad.

Galleria di immagini: London Fashion Week giorno 4

Una sfilata in mondovisione, quindi, arricchita da effetti scenografici come la nevicata finale in passerella. Il tutto per valorizzare i capi invernali di Burberry: cappotti multicolore realizzati in rosso, verde e arancio, alternati a capi più lineari di palese ispirazione militare. Trend della prossima stagione fredda sembra essere la pelliccia bianca, oppure con effetto maculato.

Christopher Kane, invece, ex collaboratore di Donatella Versace, punta su un motivo ricorrente in tutti i suoi capi: il plaid patchwork. I colori sono abbastanza scuri e cupi, ma il tema è applicato su abiti semitrasparenti, giacche e gonne. Le ultime creazioni presentate sono tuttavia molto incentrate sulle trasparenze, con inserti di plastica e liquidi colorati da contrasto.

David Koma mette in scena una collezione dai toni visionari, fantasy, incentrata sul motivo dei pois di tutte le dimensioni, usati prevalentemente su sfondo nero. E ancora dettagli realizzati in pelliccia, dai polsini ai pon-pon, con qualche accenno di colore.

Per Holly Fulton al bando il monocromatico, sostituito da grandi macchie di colore e dal motivo a pelle di serpente molto usato su miniabiti leggeri e sinuosi. La linea invernale è anche caratterizzata da long dress di seta in stile nipponico, che confermano l’amore dell’artista per le arti decorative orientali.