Il caratterino difficile di Lou Reed colpisce ancora. Ieri Susan Boyle avrebbe dovuto cantare nella popolare trasmissione televisiva “America’s Got Talent” il brano “Perfect day” del cantante, ma lui non ha preso bene la cosa e ha vietato l’esecuzione della performance proprio all’ultimo momento, lasciando la Boyle stupefatta e in lacrime.

La talentuosa cantante doveva cantare accompagnata da un coro composto da 100 persone, ma all’ex star dei Velvet Underground la cosa non era andata proprio giù, visto che pare che non sopporti la Boyle.

A ogni modo, a Susan Boyle era poi stato proposto di cantare un brano diverso, ma ha deciso invece di cancellare la sua performance e ha abbandonato lo studio televisivo sconvolta e delusa, secondo quanto ha rivelato un insider. Un peccato, visto che si vocifera che il remake di “Perfect Day” cantato da lei risultasse davvero straordinario.

Ancora in lacrime, alla talentuosissima Susan non è rimasto altro che lasciare Los Angeles e tornare nella sua casa londinese. Lou Reed è conosciutissimo per le sua irritabilità, però a volte proprio si esagera, non tenendo conto dei sentimenti delle persone. Cosa ne pensate?