A distanza di una settimana il bel Luca Dorigo parla a “Diva e Donna” in merito alla super truffa nella quale si è visto coinvolto, sollevando enormi polveroni di chiacchiere e dubbi in merito alla sua buona fede.

Lo abbiamo sempre conosciuto come un ragazzo serio e onesto, tenero nella spiacevole situazione amorosa che lo univa a Melita Toniolo, la quale lo tradì durante la sua partecipazione al Grande Fratello.

Luca è stato coinvolto in una truffa, le cui vittime erano numerose società di leasing e compagnie di assicurazione. L’ex tronista di “Uomini e Donne” così spiega la sua innocenza:

Mi sono spaventato perché non mi è mai successa una cosa del genere. Ma sono a disposizione per ogni chiarimento. Io c’entro perché sono stato un acquirente di una di queste macchine. E conosco le persone arrestate solo perché me l’hanno venduta.

La stampa aveva dichiarato che Luca aveva comprato il 19 marzo una macchina da 135 mila euro in leasing, denunciandone ai carabinieri il furto due mesi dopo. Il giovane, invece, si discolpa affermando quanto segue:

No, la macchina l’ho comprata nel 2008 e poi nell’anno successivo mi è stata rubata. Nel mio ambiente ho incontrato tante persone che mi hanno aiutato e tante che mi hanno messo i bastoni tra le ruote.

Per concludere, smentisce la sua relazione con Simona Ventura:

Simona è un’amica ed è stata una delle prime persone che ho chiamato per informarla prima ancora che i mass media diffondessero queste notizie.