La notizia è arrivata improvvisa, Luca Zingaretti e Luisa Ranieri, dopo essere diventati genitori della piccola Emma, si sono sposati in Sicilia, con una cerimonia blindatissima e pochi invitati. È risaputo che i due attori non amino che intorno alla loro vita di coppia nascano gossip, gli addetti ai lavori sono sempre tenuti a debita distanza.

La privacy da salvaguardare a tutti i costi ha fatto in modo che i due, ormai ex fidanzati, si sposassero nel più completo riservo. La cerimonia si è svolta il 23 aprile in Sicilia, nel castello di Donnafugata a Ragusa. Anche i preparativi sono stati fatti in gran segreto, tanto che non se n’è accorto nessuno.

Ad officiare il fatidico sì è stato il sindaco della città siciliana, onorato che Luca Zingaretti e la compagna Luisa Ranieri avesserà scelto proprio la sua città. Per omaggiare i due attori ha messo a loro disposizione una delle più esclusive bellezze siciliane, il Castello di Donnafugata, appunto.

La location siciliana non è stata una scelta casuale, Luca Zingaretti, che da anni presta il volto al celeberrimo Commissario Montalbano, ha sempre detto di sentirsi molto legato all’isola del sole ed al suo personaggio, con questi presupposti non poteva che scegliere la stupenda isola sempre molto ospitale.

La cerimonia era letteralmente blindata, pochissimi intimi e tassativamente vietato l’ingresso a fotografi e curiosi, così hanno voluto che fosse Luca Zingaretti e Luisa Ranieri, per un molto importante della loro vita di coppia.

Una bella storia d’amore fra i due attori, lui romano affascinante, Luisa Ranieri bellissima napoletana verace, è stata l’unica a far capitolare Luca Zingaretti e fargli credere per la prima volta quanto valesse la pena di vivere un rapporto serio e duraturo che dura da molti anni. Il matrimonio con Luisa Ranieri è stato il modo più romantico per coronare una così bella storia.