Luciana Littizzetto pronta per il Festival di Sanremo. Sono in tanti a chiedersi di cosa parlerà la comica e quale nuova polemica potrebbe scatenare. Ma a quanto pare gran parte del suo talento sarà rivolto all’improvvisazione, perché in fondo il palco dell’Ariston è anche questo. Ci si chiede anche se ci saranno baci al conduttore Fabio Fazio, ma probabilmente non succederà.

=> Scopri le polemiche per le battute di Luciana Littizzetto

Galleria di immagini: Luciana Littizzetto

Luciana Littizzetto è stata intervistata ieri a Domenica In per parlare appunto del suo impegno al Festival di Sanremo. Mancano pochi giorni e naturalmente l’emozione è palpabile per chiunque, anche se Lucianina nazionale sa esattamente cosa vuole fare e sicuramente non ballerà, ma forse canterà, puntando sull’ironia, dato che afferma che chi l’ha preceduta ha cantato male e lei si inserirà semplicemente in quella scia.

=> Leggi di Luciana Littizzetto che difende le donne

Per quanto riguarda i contenuti, la Littizzetto ha spiegato di cosa potrebbe parlare a Sanremo:

«Di politica non si può, c’è la par condicio, di Chiesa non ne parliamo, di sesso per carità, siamo in prima serata. Magari darò la ricetta del coniglio alle olive. Anzi, se volete farmi avere qualche argomento… magari l’elastico delle mutande, i nuovi tagli di capelli, se sono meglio i maschi con le ciglia tolte o a rondine… Sanremo è bello perché c’è l’attualità, le cose che diremo verranno anche improvvisate sul palco. In fondo Sanremo è difficile, ma è un gioco. È un po’ come il parto, lì per lì ne parlano tutti, poi te lo dimentichi.»

Quindi per sapere su cosa Luciana scatenerà ironia e sarcasmo bisognerà attendere qualche altro giorno. E seguirla in TV, perché in fondo riesce a riservare sempre tante sorprese.

Fonte: Huffingtonpost.