Macaulay Culkin sta bene. È quanto riportato da una fonte vicina all’attore, dopo che il National Enquirer, rivista nota per non avere peli sulla lingua e sullo stomaco (pubblicò le foto dei cadaveri di Elvis Presley e Whitney Houston, commentando infelicemente la presenza di gioielli sul corpo di quest’ultima), ha pubblicato una notizia shock sull’ex bambino prodigio del cinema statunitense.

Galleria di immagini: Macaulay Culkin

Solitamente i bambini prodigio hanno un’esistenza non proprio rosea, per cui è apparso credibile che Macaulay Culkin, dopo le vicissitudini attraversate nel tempo, potesse avere dei problemi. Questi presunti problemi, ventilati da un amico, erano la dipendenza da eroina e una varierà di allucinogeni e forse una morte entro sei mesi, tanto che su alcuni social network l’attore è stato dato persino per già morto.

Ma queste cose, si sa, allungano la vita, e fortunatamente è giunta anche la smentita. Non solo Macaulay Culkin non sarebbe in pericolo di vita a breve, ma non avrebbe neppure problemi di droga, sebbene in passato sia stato arrestato e poi rilasciato su cauzione per possesso di marijuana.

È la triste sorte di chi conquista il successo troppo giovane avere un presente triste, che si presta bene a delle illazioni. Basti pensare alle vicende che hanno circondato la vita di Michael Jackson, del quale Culkin era grande amico anche per via delle cose che i due avevano in comune, e che solo alla sua morte hanno ritrovato la strada della verità.

Fonte: Eonline.