Le macchie della pelle possono essere un vero cruccio, soprattutto se si presentano in posizioni particolarmente visibili. Tuttavia possono essere eliminate anche con rimedi naturali, senza ricorrere a pratiche molto invasive.

Oltre alle macchie della pelle causate da una errata esposizione solare, alcune chiazze cutanee scure possono comparire in seguito all’acne, all’assunzione di alcuni farmaci o a causa dell’invecchiamento. Se le escrescenze sospette vanno attentamente controllate presso uno specialista, soprattutto per scongiurare di essere alla presenza di un melanoma (la diagnosi precoce del melanoma cutaneo non dipende solo dal medico: un auto-esame periodico della propria pelle permette in moti casi di identificare cambiamenti o nei sospetti e di rivolgersi per tempo al dermatologo), su tutte le macchie di origine certa si può intervenire con facilità.

Vediamo allora qualche consiglio per eliminare le macchie della pelle.

  • L’olio di rosa mosqueta è utile per prevenire le rughe e per attenuare la comparsa di macchie della pelle dovute a cicatrici. Applicato con costanza, aiuta la pelle a riassorbire e schiarire le cicatrici. Inoltre, rinnova l’epidermide e in generale attenua le macchie dovute all’invecchiamento o all’esposizione al sole.
  • Il gel di aloe vera è ottimo in tutti quei casi in cui le macchie della pelle sono causate da una eccessiva esposizione solare. Va applicato sui punti critici, anche grazie a dei lunghi impacchi. Aiuta ad attenuare gli inestetismi fino a farli scomparire. La costanza è d’obbligo.
  • Il limone appena spremuto è un alleato indispensabile per ottenere un’attenuazione delle macchie della pelle. Ne bastano poche gocce con un’applicazione costante la sera prima di andare a dormire, a cui si può aggiungere dell’acqua di rose.
  • Il bicarbonato può essere sciolto in acqua tiepida, in modo da formare una pastella molto efficace nell’esfoliare l’epidermide ed attenuare le macchie della pelle. Va applicata sui punti da trattare con costanza e lasciata agire per almeno 10-15 minuti prima di risciacquare.
  • L’acqua ossigenata è utile per le macchie della pelle presenti sulle mani, causate dall’invecchiamento o dalla nicotina. È importante utilizzarne in pochissima quantità e in basse concentrazioni (al 3%, come quella che serve per disinfettare le ferite). Va applicata prima di andare a dormire, per più giorni, versandone poche gocce su un batuffolo di cotone. Se dovessero comparire arrossamenti, il trattamento va interrotto.