Tra le ricette ideali per combattere la cellulite figurano, senza ombra di dubbio, macedonie e pinzimoni. Verdura e frutta, infatti, per il loro potere drenante, riescono a disintossicare l’organismo, impedendo che si creino accumuli di liquidi e grasso nei punti nevralgici del corpo femminile.

La cellulite è un vero e proprio pallino fisso per le donne, specialmente in estate. Con il caldo e la bella stagione, oltre a mettere in mostra glutei e cosce in spiaggia, il corpo tende a gonfiarsi e a subire in maniera più importante gli effetti della ritenzione idrica. Pertanto, ricette a base di frutta e verdura crude si rivelano particolarmente adatte per drenare e ridurre o prevenire gli effetti della cellulite, per sgonfiarsi e non soffrire per la ritenzione dei liquidi.

Le verdure crude hanno particolari effetti drenanti. Tra queste, il sedano è l’ortaggio che, per le sue proprietà, non deve mai mancare in una ricetta anticellulite. Allo stesso modo, nelle macedonie non deve mai mancare il ribes, anch’esso molto utile nel combattere gonfiore e ritenzione idrica.

In una ciotola occorre mettere verdure freschissime ben lavate e ben pulite. Le verdure devono essere tagliate a pezzetti lunghi e regolari, in modo tale che poi possano essere poste nella ciotola da portata e realizzare un piatto anche bello alla vista. Contro la cellulite, tra le verdure crude non devono mancare sedano, finocchio, tarassaco, radicchio, pomodorini, cicoria e cetrioli. Il pinzimonio è l’emulsione in cui vanno intinte le verdure per essere gustate appieno.

L’emulsione può essere preparata a gusto. Solitamente, è composta da aceto, olio, limone, pepe e sale. Tuttavia, da questa base è possibile variare e aggiungere altri ingredienti a proprio piacimento. Per esempio, si possono utilizzare nel pinzimonio senape ed erbe aromatiche, come erba cipollina, prezzemolo, timo, maggiorana, origano e finocchio. Una volta uniti gli ingredienti, per dar vita all’emulsione occorre sbattere il tutto con una forchetta.

La macedonia è un piatto ricchissimo, in cui può entrare qualsiasi tipo di frutto. Tutta la frutta, contenendo acqua e vitamine, può esercitare un grande potere drenante e disintossicante. La macedonia, quindi, è ideale per combattere il gonfiore estivo e per arginare la cellulite.

La macedonia può essere preparata con la frutta senza aggiunta di altri ingredienti, oppure insaporita con zucchero, limone o liquore. In una macedonia estiva possono essere messe fragole, pesche, albicocche, ciliegie, anguria, melone. Non devono mai mancare mirtilli e ribes per le loro proprietà disintossicanti. Quando la frutta è molta e naturalmente dolce, è ridondante aggiungere lo zucchero: la si può condire con un po’ di limone. In altri casi, ad esempio se si accostano solo alcuni tipi di frutta, come pesche e fragole, o pesche e ribes o se si usa la frutta invernale, un cucchiaino di zucchero non può guastare.