Madonna ha voluto ricordare Whitney Houston, ma a modo tutto suo. La signora Ciccone si è così unita al numeroso elenco di star che hanno reso omaggio alla grande voce della musica pop e R&B scomparsa l’11 febbraio, nonostante il suo tributo sia stato decisamente molto singolare.

Madonna non era presente alla cerimonia funebre in onore di Whitney Houston che si è tenuta sabato 18 febbraio nella chiesa battista New Hope di Westfield nel New Jersey, cui hanno partecipato altre star come Kevin Costner, Aretha Franklin e l’ex marito Bobby Brown, autore di una breve comparsata.

Galleria di immagini: Madonna Super Bowl

Madonna ha preferito rendere omaggio alla Houston in una maniera molto particolare. Venerdì sera la popstar è infatti stata avvistata in un locale chiamato Mister H presente all’interno del Mondrian hotel di Soho, a Londra, insieme ai ballerini del suo corpo di ballo. Un testimone presente riporta che:

«Madonna era seduta a terra, mentre guardava i suoi ballerini che le mostravano le loro capacità. Quando il dj ha cominciato a suonare “I Wanna Dance with Somebody” di Whitney Houston, Madonna si è risollevata e ha iniziato a cantare le parole in lip sync.»

Dopodiché pare che la diva si sia resa conto di come la sua area privata stesse togliendo spazio all’altra gente presente in pista, così ha chiamato la security e ha permesso a tutti di ballare. Non un tributo ufficiale, ma comunque un bell’omaggio di Madonna, in uscita il 26 marzo con il suo nuovo album “MDNA”, in onore della collega Whitney Houston.

Fonte: Perez Hilton