Nonostante Lady Gaga abbia confermato l’approvazione di “Born This Way” da parte di Madonna, continuano le polemiche sul supposto plagio della giovane cantante alla regina del pop. Dopo “Express Yourself” e la coda di cavallo alla “Blonde Ambition Tour“, è Forbes a gettare benzina su un fuoco che pareva in procinto di spegnersi.

Le dichiarazioni odierne della Germanotta, infatti, avevano fatto ben sperare in una risoluzione pacifica della questione: Miss Ciccone adora “Born this way”, non si tratta quindi di plagio. Ma questo non ha fermato la testata americana dal definire Madonna la “Coca-cola” della musica, mentre Lady Gaga la sua “Pepsi”.

Galleria di immagini: Lady Gaga Grammy Awards 2011

Secondo il giornalista Allen Adamson, Madonna può contare su un pregio raro, assente in tutte le altre dive pop del momento. La Ciccone, infatti, in ogni dato momento della sua carriera è stata in grado di anticipare i tempi determinando i gusti del pubblico, dettando legge in fatto di moda e promuovendo un prodotto artistico sempre nuovo. In questo senso, Madonna appare come imprenditrice di se stessa e come trend setter di tutta l’industria.

Lady Gaga, invece, non farebbe altro che cavalcare l’onda di brand e tendenze inventate proprio dalla diva pop per antonomasia, rimescolando il tutto secondo il proprio sentire. In questi termini, Madonna sarebbe la “Coca-cola”, la bibita originale, mentre la Germanotta la “Pepsi”, un prodotto ispirato in grado, però, di cogliere i favori delle giovani generazioni.

Questo non significa, tuttavia, che Lady Gaga sia un’artista scadente. Forbes stesso ne elogia le qualità musicali e la voce potente che, a essere sinceri, risulta migliore rispetto alle doti vocali di Madonna stessa. Allo stesso tempo, però, la testata si augura che l’interprete di “Bad Romance” trovi una via per diventare a sua volta una trend setter, piuttosto che un abile remix di stili e generi del passato.

Non sarà, questo, un compito difficile per la determinatissima Gaga. Nel frattempo, la parola passa ai fan che, già da giorni, si sono divisi in due fazioni sui social network, in particolare su Twitter: il pomo della discordia è l’esibizione live ai Grammy, di cui riportiamo alcuni scatti in galleria.