Durante l’inverno è importante proteggere i capelli e la pelle dalle aggressioni esterne: freddo, riscaldamento, vento, umidità, neve possono rendere fragili e sensibili le zone più esposte.

Scegliere creme e prodotti di bellezza anti freddo è la soluzione vincente per nutrire la pelle ed aiutarla a superare i mesi più rigidi. Non solo skin care però, anche il make up può avere un ruolo centrale nella protezione ed idratazione del viso.

Cambiate la vostra make up routine invernale e scegliete i prodotti più adatti.

Se avete la pelle secca o normale, scegliete i fondotinta in crema, fluidi o in mousse: apportano maggiore idratazione e, grazie alla loro scorrevolezza, non solo sono più facili da applicare, ma scongiurano anche la formazione delle anti-estetiche pellicine secche.

Se il vostro abituale fondotinta risulta troppo secco? Unitelo ad una piccola noce di crema idratante: il risultato sarà più leggero, ma anche incredibilmente più omogeneo.

Bandite la cipria: creerà un effetto polveroso e tenderà a seccare la pelle.

Se avete la pelle mista o grassa, optate per un fondotinta fluido oppure compatto che contenga all’interno polveri sebonormalizzanti. Evitate il fondotinta compatto in polvere oppure il fondotinta minerale in polvere libera: seccherebbe troppo la pelle in questo periodo dell’anno.

La pelle del contorno occhi è super delicata, quindi proteggetela con un correttore idratante oppure costruite una buona base con una crema ricca che nutra a fondo l’area e poi applicate il correttore, da scegliere preferibilmente fluido.

La scelta in fatto di make up occhi verte su una necessità primaria: il make up deve resistere al freddo, all’umidità e agli eventuali occhi che lacrimano. Applicate sempre un buon primer sulla palpebra e scegliete poi un ombretto in crema e un mascara waterproof.

Sulle guance applicate prima un blush in crema e poi fissatelo con uno in polvere, mentre sulle labbra via libera a rossetti e gloss ultra idratanti.

Last but not least: scegliete prodotti che contengano un fattore di protezione solare. L’SPF è infatti fondamentale anche d’inverno, non solo d’estate. Potete sceglierlo più basso rispetto a quello per la bella stagione, ma non andate mai sotto il 15-20. Perché? Perché i raggi solari hanno la capacità di filtrare anche durante l’inverno e la pelle va protetta sempre.