Il make-up è un alleato per tutte le donne. Conoscere i prodotti di bellezza giusti e le tecniche corrette è fondamentale per valorizzare incarnato, occhi e labbra e apparire luminose e giovani. Con il trucco, però, è facile commettere errori, soprattutto se si è alle prime armi o si hanno particolari difetti da mimetizzare.

Il make-up è un’arma a doppio taglio: applicato correttamente aiuta a mostrarsi giovani e fresche, al contrario, se si usa una mano troppo pesante o si utilizzano stili e tecniche datate, sarà facile apparire più vecchie o, peggio ancora, sembrare ridicole.

Uno degli errori più comuni è evitare di mettere il fondotinta. Le credenze più diffuse dicono che non faccia respirare la pelle e ne ostruisca i pori; l’importante è scegliere un prodotto di qualità, adatto ai diversi tipi di pelle e, sopratutto, che abbia una texture leggera. Il fondotinta è fondamentale per opacizzare le zone lucide del viso, mascherare arrossamenti e imperfezioni e illuminare l’incarnato; il segreto è utilizzarne la quantità giusta: una goccia della dimensione di una monetina su guance, mento e fronte.

Chi ha la pelle grassa deve preferire un fondotinta in polvere da stendere con un pennello morbido mentre il fondotinta liquido o, in alternativa una crema idratante colorata, è la soluzione ideale per coloro che hanno la pelle secca. È importante scegliere il prodotto giusto, quello che faccia apparire la pelle del viso il più naturale possibile e che la uniformi; per non sbagliare basta andare in una profumeria, provare un fondotinta e testarlo per qualche minuto, avendo cura di esporsi alla luce naturale per vedere il colore reale.

Una volta applicato il fondotinta è il momento del correttore. Mai utilizzarne usa dose eccessiva perché avrà un effetto opposto: non coprirà le piccole rughe e le occhiaie ma le evidenzierà. Bisogna utilizzare una piccola quantità di correttore sugli angoli interni degli occhi, dove la pelle è naturalmente più scura e scegliere un prodotto opalescente che doni luminosità a tutto il viso.

Un prodotto fondamentale per ringiovanire e donare freschezza la viso è il blush. Il modo corretto di applicarlo è stenderlo con un pennello sotto gli zigomi utilizzando il centro dell’occhio come punto di partenza; il movimento deve essere dal basso verso per far apparire il viso più magro. Mai mettere il blush al centro delle guance: il rischio è quello di sembrare un clown.

Attenzione alla scelta del colore: una nuance troppo scura donerà alla pelle un aspetto livido, una troppo chiara non metterà in risalto gli zigomi. Le donne con la pelle chiara dovranno scegliere un blush rosa chiaro, il color pesca è perfetto per le pelli normali mentre le sfumature del corallo, l’arancio e il bronzo sono consigliabili a chi possiede una pelle scura.

Le labbra hanno un ruolo di primo piano nel make-up: rossetti e gloss devono essere scelti e applicati correttamente. Un errore comune è esagerare con la matita e uscire dal loro contorno naturale: la texture deve essere morbida e cremosa, la tonalità dello stesso colore della bocca, soprattutto, il tratto deve seguire la linea delle labbra senza sbavature.

Infine, gli occhi. Per donare profondità allo sguardo matita nera, mascara e ombretto sono gli alleati numero uno. La matita non deve mai essere stesa solo all’interno dell’occhio perché, in tal modo, lo farà apparire più piccolo. Il segreto è metterla sulla palpebra, sfumarla leggermente e aggiungere una dose abbondante di mascara: gli occhi sembreranno più grandi e luminosi.

Fonte: Real Simple