Il make-up, in estate, può rappresentare un vero e proprio problema per la bellezza della pelle. Il caldo si fa sentire e il trucco tenderà a sciogliersi. E non solo: la cute verrà soffocata dai troppi strati di prodotti che vengono applicati per coprire le imperfezioni.

Come fare? Una cosa è certa: in estate non si può usare la stessa quantità di make-up che si usa in inverno, né possono essere applicati gli stessi prodotti; usare, infatti, fondotinta, cipria, fard e primer non farà altro che tappare i pori e dare un senso di oppressione alla pelle, che non riuscirà a respirare. Inoltre, troppo trucco rischia di sciogliersi: e per la bellezza non è affatto buono portare sul viso una maschera da clown.

Prima di tutto, quindi, bisogna rivolgersi a prodotti diversi: è opportuno acquistare make-up che porti la dicitura “a lunga durata” o waterproof. Si tratta di prodotti in grado di resistere molto più a lungo al calore e al sudore e che, pertanto, non si scioglieranno sul viso.

In secondo luogo, è bene sapere che in estate sarebbe preferibile non usare il trucco o usarlo molto meno. Uno dei prodotti più sconsigliati nel periodo di maggior caldo è il fondotinta, che tende a ostruire i pori e che, in estate, si trasforma in un supplizio e in una gabbia infuocata per il viso.

Se, però, a causa di vistose imperfezioni, non si può proprio fare a meno di un prodotto coprente, si può ovviare in vari modi: utilizzando un fondotinta a lunga durata liquido oppure una crema idratante colorata, che ha un duplice scopo, colorare la pelle idratandola, quindi senza soffocarla; alla base sarebbe opportuno applicare un primer. Una volta abbronzate, meglio evitare il fondotinta: è possibile utilizzare direttamente la cipria, purché sia finissima e leggera.

Per quanto riguarda gli occhi, invece, andrebbero utilizzati i prodotti waterproof, sia per quanto riguarda il mascara che l’eyeliner; tuttavia, i prodotti waterproof devono essere applicati con parsimonia: poiché sono resistenti all’acqua, a lungo andare tenderanno a seccare eccessivamente le ciglia, spezzandole, e, di conseguenza, a inaridire gli occhi. I prodotti waterproof andrebbero utilizzati solo nei giorni speciali in cui è indispensabile che il trucco si mantenga saldo al suo posto; in estate, poi, è sconsigliata la classica matita per gli occhi, che sbaverà al primo accenno di caldo e sudore. Per l’ombretto, è bene scegliere la polvere: gli ombretti liquidi o in crema, infatti, aumenteranno l’effetto lucido della pelle sudata.

Infine, le labbra: anche il rossetto e il lucidalabbra, in estate, tendono a sciogliersi e a durare meno a lungo che in inverno. Per evitare che ciò avvenga, basta applicare sulle labbra un leggero velo di cipria trasparente: questo trucco aiuterà a fissare il rossetto più a lungo.

Fonte: Our Vanity