Make up gotico: occhi profondi e geometrie nel trucco. Ecco le parole chiavi per realizzare un make up contemporaneo, perfetto per le ragazze romantiche di oggi. Anche se viene subito in mente lo stile molto scuro del movimento archotettonico, nel make up gotico si assiste alla trasformazione del trucco in una vera e propria forma minimal.

Ma quali sono i modi migliori per realizzare un make up gotico? Ecco alcuni piccoli consigli che prendono ispirazione da uno stile maquillage unico.

  • Al classico nero della matita o dell’eyeliner per occhi, si può alternare il grigio o il blu, colori più morbidi, in grado di dare una nuova luce al viso. Il grigio metallizzato rifletterà la luce ammorbidendo il mood dello sguardo, impreziosito da un tocco fresco e contemporaneo. La matita o l’eyeliner possono essere impreziositi dall’utilizzo di un pennello che sappia sfumare in una tonalità tenue al di sotto delle linee dell’occhio.
  • Per un look ancora più particolare, si può scegliere di realizzare il make up gotico attraverso il tratteggio incrociato a partire dalla metà dell’occhio. In questo caso è importante rispettare la linea delle proprie ciglia, che diventano quasi il righello del make up gotico.
  • Per un look più intenso, si può utilizzare un eyeliner liquido che permetterà di raggiungere un effetto finale dal sapore audace e interessante.
  • Infine, per realizzare un buon make up gotico, si può scegliere di utilizzare, al posto del cassico eyeliner nero e piatto, un colore più brillante sulla palpebra, ed uno più scuro sulla parte inferiore dell’occhio. In questo modo si potrà colore l’attenzione altrui.