Con un range di prodotti di make-up bellissimi e costosissimi praticamente infinito, è facile perdere la testa e comprare di tutto. Fondamentale per le make-up addict è capire quali siano i prodotti per cui davvero ha senso spendere un occhio della testa, e quali invece si possono comprare in un qualsiasi

supermercato.

Bombardate da nuove collezioni di make-up a ogni stagione, vedi per questa primavera/estate la nuova palette di colori primaverili di Dolce & Gabbana, o i nuovi rossetti Dior e Guerlain, basta un attimo per dare fondo allo stipendio mensile. Ma i prodotti di bellezza che bisognerebbe davvero acquistare di qualità sono pochi, e spesso sottovalutati. Importantissimi sono i detergenti, ormai più noti come cleanser. La pelle infatti è l’elemento più sensibile al tempo e ai fattori esterni, e il segreto per mantenerla giovane e luminosa è proprio pulirla con prodotti non troppo aggressivi come i normali saponi. Investire in un detergente di qualità significa garantire che i pori siano davvero liberi da residui, rendendo la pelle compatta e fresca.

Allo stesso modo le creme idratanti valgono qualsiasi spesa. Sul mercato se ne trovano per ogni esigenza, che sia contro la pelle grassa, o secca, o solo per la zona T del viso, quindi naso, fronte, mento. In particolare è importante investire per le creme per contorno occhi e collo, dove la pelle è più sottile e mostra i primi segni dell’invecchiamento.

Può sembrare strano ma spendere in strumenti per il make-up di qualità è un investimento, perché fa rendere al meglio qualsiasi prodotto, anche quelli meno costosi. Qualche accortezza: i pennelli ideali hanno setole corte, per essere a più stretto contatto possibile con la pelle e avere il maggiore grado di controllo sul trucco, quelli sintetici sono adatti per i prodotti in crema, quelli naturali per i prodotti in polvere.

Infine i prodotti di make-up veri e propri: il fondotinta è la base su cui poggia l’intero look del viso perciò ha senso cercare quello con la formula più adatta, soprattutto oggi che si presentano con elementi anti-età, anti-lucido, idratanti e con protezione solare, sempre indicato. Per quanto riguarda gli ombretti, basta averne due o tre dalle belle tonalità, troppi colori mescolati non danno mai un effetto elegante. Il mascara è l’elemento che si può acquistare nei supermercati senza colpo ferire. Per il rossetto, uno o due di qualità possono fare la differenza, non di più, senza contare che un buon rossetto rosso può rivelarsi anche un ottimo blush.

Fonte: Styleite