Uno sguardo alle sfilate di moda per la prossima stagione ci permette di vedere i trend del make-up, prendendo ispirazione per il trucco di questo inverno. Restano in voga i rossetti dal finish mat con labbra perfettamente disegnate, le texture animalier e le nail-art d’impatto, ma cambiano le tonalità come il clima, dai toni accesi e fluo della bella stagione torneremo a colori più scuri, in linea con le atmosfere autunnali, tuttavia arricchiti da note vibranti e riflessi inaspettati.

Galleria di immagini: Make-up a/i 2011-12

Accattivanti le labbra delineate con precisione e dipinte di un viola profondo sfoggiate dalle modelle di Stephane Rolland; un trend già segnato nella stagione precedente dalla couture Armani Privé. Un colore, questo, sicuramente affascinante per un make-up che punta ancora sui contrasti, come sottolinea inoltre Givenchy che per la nuova campagna autunno-inverno 2011-2012 sceglie la bellissima Liv Tyler come testimonial beauty: la maison ci propone un classico trucco invernale dai toni scuri, occhi smokey e manicure total black, in contrasto con l’incarnato perfetto quasi di porcellana e le labbra rosso fuoco.

Toni bui amati anche da Chanel, il cui make-up creato da Peter Philips sceglie il grigio per smoky eyes dai toni lucenti realizzati con ombretti in crema: sono gli occhi a farla da padroni, spiccando fra pizzi, piume e capelli disordinati, sottolineando con grazia la femminilità nonostante il grigio sia per eccellenza sinonimo di colori spenti e sguardi tristi. Riflessi metallici anche sulle unghie con il nuovo nail-polish Graphite, versione più chiara del famoso Black Pearl, indossato dalle modelle nella sfilata pret-a-porter di Parigi: una tonalità facilmente indossabile, adatta sia al giorno sia per la sera, che promette di diventare il nuovo must-have come lo smalto Mimosa della precedente collezione.

Occhi perfettamente delineati per Jean Paul Gaultier le cui passerelle hanno visto modelle con eyeliner dalle linee geometriche, sia per la palpebra superiore che inferiore: tratto definito e preciso che si prolunga verso l’esterno, incorniciando lo sguardo con un risultato quasi esotico in linea con un altro trend: l’uso delle piume. Continua la tendenza del loro uso come extension nei capelli, accoppiate ad accessori mirati e trucco che ne rimarca i toni; anche la manicure segue questa direzione scegliendo colori in abbinamento o nail-art animalier, texture che vedremo ancora nella prossima stagione.

Inclinazioni animalier seguite anche da Christian Dior che per l’autunno/inverno 2011-2012 presenta una collezione ad alta attitudine glamour, che prende il nome dalla musa di Dior, Mitzah; pezzi esclusivi e in edizione limitata. Inoltre, per le sfilate della nuova stagione, il team di make-up guidato da Pat McGrath ha impreziosito gli occhi delle modelle con cascate di strass, creando punti luce che sfumano verso le tempie.

Tutti stili ricercati che rivisitano classici del make-up aggiungendo effetti a sorpresa, contrasti e particolari con l’intenzione di stupire: Valentino riesce nell’intento andando nella direzione opposta e presentando modelle dai volti naturali, nude look, dai capelli raccolti in chignon essenziali e con semplici ornamenti, quasi da principesse medioevali: uno stile curato ma sobrio, che evidenzia una bellezza pulita ed essenziale, portando la vita reale nelle sfilate e un po’ di atmosfera da passerella nella nostra quotidianità.