Regalare creme o trucchi naturali può essere un’ottima idea per il Natale: la ricerca scientifica, infatti, ha compiuto negli ultimi anni passi da gigante in questo settore, consentendo risultati soddisfacenti soprattutto sotto il profilo della tollerabilità da parte di soggetti allergici.

Ma cosa significa davvero make up naturale? Quale genere di prodotti appartiene a questa categoria? Oggi la definizione di cosmetico naturale è abbastanza inflazionata e utilizzata spesso in modo improprio dalla pubblicità: questo può trarci in inganno e indurci ad acquistare qualcosa che non è davvero biologico. Vediamo allora di orientarci meglio in questo vasto mondo.

Rientrano nella definizione di cosmetici naturali diversi tipi di creme, trucchi e altri preparati per la cura di viso, corpo e capelli: ci sono quelli propriamente naturali, che hanno una formulazione a base esclusivamente di sostanze estratte da vegetali, animali o minerali, senza alterazioni chimiche. Ma ci sono anche prodotti di derivazione naturale, che si differenziano perché hanno subito delle modificazioni lievi in laboratorio. Al di fuori di questi casi, invece, ci troviamo di fronte a cosmetici che sono ottenuti pur sempre a partire da sostanze naturali, ma che non possono essere definiti “green” perché hanno subito delle significative modificazioni chimiche in laboratorio.

Affrontando adesso il problema dal punto di vista pratico, come facciamo, quando siamo davanti all’espositore della profumeria o del supermercato, a riconoscere un prodotto veramente naturale?

Per rispondere a questa domanda ci viene in aiuto il cosmetologo Umberto Borellini, che, in un’intervista pubblicata nell’inserto “Salute e benessere” del quotidiano La Stampa, svela un piccolo trucco:

La corretta lettura degli ingredienti sulla confezione fornisce indicazioni importanti, anche se la legge non è precisa al proposito. I componenti vegetali utilizzati integralmente, senza aver subito alcuna trasformazione chimica, devono essere indicati con il nome botanico, in latino.

Quindi, se per Natale volete regalare un prodotto davvero naturale, occhio alle informazioni riportate sulle confezioni.