La notte di Halloween si avvicina e come di consueto la ricerca dell’abito più spaventoso inizia già da molti giorni prima della fatidica data: il 31 ottobre. Ma quando il tempo è poco e non si ha idea di come travestirsi o, tanto meno di come truccarsi e pettinarsi, ecco che il {#make-up} viene in soccorso delle donne. Dopo aver visto le pettinature più semplici da realizzare per questa serata, abbinabili a diversi travestimenti, ecco che anche il trucco prende la sua parte e dimostra come può diventare un punto di forza dell’intero costume.

Galleria di immagini: Make-up per Halloween

Con ombretti e creme colorate, matite per occhi e per labbra, {#rossetti} e molto altro ancora si possono creare delle maschere sul volto capaci di attirare l’attenzione, anche con abiti non particolarmente ricercati. Ecco dunque alcune idee da cui prendere spunto per poter stupire anche in questa occasione.

Molto bello e simpatico è il trucco da sposa cadavere, ispirato alla sposa dell’omonimo film di Tim Burton. Niente di più semplice per questo travestimento: una parrucca blu, per chi può anche delle lenti bianche, e dipingersi il volto completamente di azzurro. Per gli occhi poi basta un tocco di nero, senza però esagerare con il kajal, concludendo poi con un un rossetto rosa delicato.

Un altro trucco che permette di non faticare molto, rimanendo sempre sulla tonalità dell’azzurro e del blu, è il make-up che si ispira a Avatar, il film di fantascienza dagli incassi record. Anche qui basta colorarsi il viso di azzurro e disegnare delle strisce più scure alle estremità del volto, per completare poi il tutto con puntini più chiari che possono essere rimpiazzati da piccoli brillanti.

Un trucco davvero particolare invece è quello che si ispira alla pop-art. Qui si utilizza una parrucca bionda, ci si trucca gli occhi e le labbra di colori forti, come fumetti. Sul volto si disegnano poi dei puntini rossi, tipici dei disegni in questo stile. Il risultato è davvero stupefacente nonché fuori dal comune.

Con l’aiuto poi di brillantini e gemme colorate è possibile realizzare dei veri e propri disegni sul volto, che non richiedono altro che un abbigliamento in tono. Altrettanto stravagante ma alquanto classico è il trucco che fa riferimento allo scheletro. Con colori come il bianco e il nero si tracciano sul volto le linee del teschio; una volta poi giunti alla bocca si disegnano i denti nel loro complesso. È un make-up, questo, sicuramente pià comune ma dall’effetto assicurato.

Per quelle che non hanno voglia di truccarsi in maniera complessa o imitare qualche personaggio vero o della fantasia, perché non optare per un classico trucco femminile, delicato, che va a valorizzare principalmente gli occhi e gli zigomi. È questo il caso di fantasie floreali come fiori o foglie che si sviluppano a partire dalle guance, fino a chiudersi in morbidi intrecci di foglie e fiori intorno agli occhi. Così come trucchi creati solamente con brillantini, gemme colorate o paillettes. Anche le ciglia finte diventano di primaria importanza, visto gli stravaganti modelli che possono essere applicati.