Trovare il make-up più adatto a sé è un’operazione che non riguarda esclusivamente i colori di occhi e incarnato, ma evidentemente anche quello dei propri capelli. Perché avere una base bruna, bionda, rossa o ramata fa sì che ci siano delle palette di colori che esaltino più di altre il proprio viso.

Galleria di immagini: Make-up: colori e capelli, foto

I capelli bruni in linea di massima possono osare di più con i colori senza risultare volgari o eccessivamente sgargianti, e persino un rossetto arancione non farà che esaltare il color cioccolato delle proprie chiome; in più, anche se in linea di massima le ragazze brune hanno sopracciglia folte, è sempre meglio definirle con una matita marrone. Per le {#labbra}, ci si può permettere un classico rosso brillante, e visto che si può puntare su colori corposi, è bene ripassarne il contorno con la matita perché duri tutto il giorno. Per donare un po’ di luminosità al {#make-up}, puntare su ombretti brillanti, sui toni del bronzo e avorio.

Le ragazze dai capelli biondo platino, hanno a disposizione una palette più ridotta. Per l’incarnato è meglio sostituire il blush con un fard effetto bronze luminoso, per evitare che l’incarnato risulti troppo cereo. L’attenzione per le bionde è puntata sugli occhi, quindi ombretti scuri, o dai colori neutri, da sottolineare con l’eyeliner, mentre per le sopracciglia basterà definirne l’arco con una matita dello stesso colore. E marcare il tutto con un mascara nero, per creare un gioco di contrasti con i capelli. A questo punto le labbra devono passare in secondo piano, quindi con colori neutri, appena del proprio colore naturale, o più chiare, sui toni del pesca o del rosa.

I capelli rossi trovano il proprio alleato ideale nel viola, evitando un make-up troppo chiaro, che non fa che spegnerne l’incarnato, pur rimanendo in una palette più naturale. Per accentuare lo sguardo l’ideale è un eyeliner in matita viola scuro, unito a un ombretto acceso nei toni del marrone caldo illuminato da brillantini. Per le labbra mantenere i toni del marrone, sempre usando una matita, dello stesso colore o dalla tonalità neutra per definire le linee. Oppure puntare su una nota più vivace con un gloss per labbra color cannella, per un sicuro effetto brillante.

Per i capelli ramati, dalle tonalità calde, è meglio non puntare su labbra rosse, che creano un contrasto troppo forte con le chiome, ma su un color prugna. L’ideale è mantenere un incarnato chiaro, senza uso di fondotinta troppo coprenti, si può anche usare semplicemente una crema idratante colorata, o un primer. Uno smokey make-up è il punto di forza perfetto per questa tonalità di capelli dai toni caldi, con mascara forte. Da accompagnare con un rossetto deciso, sui toni del prugna, o del rubino scuro. Per le guance, un blush in crema nelle sfumature del pesca per illuminare il viso e sdrammatizzare il make-up generale.

Fonte: Marieclaire