Il make-up per una donna indaffarata? Sembra impossibile da applicare. Ma ciò non significa che le mamme oberate di lavoro debbano rinunciare alla loro bellezza. Se in certi giorni sembra già tanto aver fatto la doccia ed essersi spazzolate i capelli, il make-up è di sicuro l’ultimo dei pensieri per donne alle prese con figli, casa e lavoro. Tuttavia, rinunciare alla propria bellezza non è un aspetto da considerare: vedersi belle allo specchio aiuta l’autostima e permetterà di trascorrere una giornata frizzante seppure impegnatissima.

Ma come fare? Innanzitutto, bisognerebbe unire più passaggi. In teoria, si dovrebbe applicare prima una crema idratante e poi il fondotinta. Ma se il tempo scarseggia, applicare più cosmetici non è un’opzione immaginabile. Pertanto, si può optare per le creme idratanti colorate, che abbiano un fattore di protezione solare (SPF) di almeno 15. Le creme idratanti colorate uniscono sia la crema pre-trucco, sia il colore e la luminosità che può donare un {#fondotinta}; inoltre, l’applicazione può avvenire anche in maniera non troppo precisa: il colore, infatti, non è intenso come quello del fondotinta, ma è appena accennato.

In secondo luogo, anziché utilizzare il rossetto si può scegliere un lucidalabbra. Il rossetto, deve essere applicato con molta precisione; durante la giornata sbiadisce e serve sempre uno specchio per controllarsi. Il gloss, invece, può essere applicato di corsa, senza prestare attenzione ai bordi delle labbra: dona luminosità tutto il giorno, non merita particolare attenzione e può essere applicato anche senza guardarsi allo specchio.

Per l’ombretto bisogna procedere con la massima cautela. Se si va di corsa, non si devono utilizzare colori molto scuri o che staccano troppo dal colore della propria pelle. Per applicarlo velocemente, bisogna optare per un ombretto chiaro o dello stesso colore della carnagione: in questo modo, gli errori di applicazione risulteranno meno visibili. Inoltre, se per via degli impegni si è troppo stanche, meglio evitare ombretti dalle tonalità viola o rosse, che mettono in evidenza le occhiaie.

Il mascara ideale è quello waterproof, anche se non si ha tra gli impegni un bagno in mare o in piscina. Il mascara waterproof rimane tutto il giorno senza sbiadire anche con una sola veloce applicazione; tuttavia, meglio non usarlo tutti i giorni o le ciglia rischiano di rovinarsi a causa proprio della forza con cui si imprime.

E infine: se non si ha proprio tempo per un’applicazione completa del make-up, allora ci si drovà concentrare solo su ciò che davvero richiede cura. ad esempio, se sono le occhiaie a emergere più di ogni altra cosa, allora si potrà utilizzare solo il correttore. Se la pelle appare troppo secca, allora si può scegliere il solo uso della crema idratante, mentre se il colore della pelle è soddisfacente, allora basterà dare un tocco di luminosità con un semplice passaggio di mascara e di lucidalabbra.

Fonte: She Knows