Pennello grande, piccolo, medio, con setole dure, con setole morbide, per l’ombretto, per il blush, per le labbra… L’universo del make up ha mille strumenti differenti, spesso anche molto costosi, e non sempre noi donne abbiamo molto tempo da dedicare al nostro make up per questo è molto utile imparare bene ad usare semplicemente le nostre dita.

Un’alternativa a setole e cofanetti, infatti, è gratuito ed offertoci direttamente da Madre Natura, per questo è importante imparare ad utilizzare i nostri polpastrelli per truccarci. Il calore delle dita, inoltre, permette di sfumare al meglio tutte le tinte e, talvolta, anche i make up artisti più famosi scelgono di rinunciare ai loro mille pennelli per lavorare con le dita.

Una curiosità? Solitamente gli ombretti vanno applicati su tutta la palpebra mobile con il dito medio. Quest’ultimo, infatti, esercita più pressione rispetto all’anulare, quindi i colori rimangono più intensi, ma è meno forte rispetto all’indice che rischierebbe di stressare eccessivamente l’occhio e che, invece, viene utilizzato maggiormente su guance e labbra.

Nel video che vi proponiamo qui sotto, la nostra blogger Martina Chiella vi descrive un trucco da giorno semplice e veloce da ottenere in qualche minuto e con poche mosse, senza rinunciare ad un viso luminoso e ad uno sguardo intenso.