Un corso dedicato alle mamme per conoscere la cultura del videogame, storia, pro e contro di quelle console perennemente in mano ai loro figli. Così a Milano aprirà una serie di lezioni gratuite sponsorizzate dalla Nintendo e pensate per supportare i genitori.

Per le mamme, quindi una vera e propria scuola di videogames che si terrà il 1° e il 6 dicembre dalle 17 alle ore 18 e trenta alla Mediateca di Santa Teresa, e si chiama “Mi intendo di Nintendo: La gestione del rapporto tra videogiochi e figli”.

I due promotori sono la casa giapponese di quelle console portatili che fanno impazzire i più piccoli e il Servizio di Psicologia dell’Apprendimento e dell’Educazione dell’Università Cattolica. L’obiettivo del corso, decisamente originale, è quello di far conoscere alle mamme e ai papà i linguaggi dei giochi contemporanei e di rafforzare la comunicazione con i figli, rendendo possibile una partecipazione più attiva.

A questo scopo, i genitori potranno portare con sé i videogiochi dei propri figli, ma in ogni caso la Nintendo fornirà anche alcune sue console per esercitarsi. Il corso ha due anime, una tecnica e una psicologica.

La professoressa Manuela Cantoia fornirà elementi utili a giudicare i videogiochi selezionando i più adatti ai figli, parlerà dei problemi di gestione quotidiana di questi strumenti che assorbono molto tempo ed energie ai figli. La parte tecnica riguarderà invece la sicurezza e il funzionamento di queste consolle.

Se non puoi batterli, fatteli amici.

Fonte: Nintendo Italia