Poco tempo fa ci siamo sorpresi constatando quanto tempo al giorno una mamma ha a disposizione per se stessa, pari a meno di mezzora. Adesso arrivano nuovi dati che ci informano sui minuti quotidiani che una donna lavoratrice trascorre in compagnia dei figli.

Ottantacinque minuti, ne più ne meno. Questa cifra si riferisce alle mamme italiane che lavorano, mentre le donne che non hanno un’occupazione possono godere dei pargoli per circa 124 minuti ogni giorno.

Galleria di immagini: Maternità e lavoro

Questi dati sono stati resi noti dall’Organisation for Economic Co-operation and Development, che ha effettuato un’indagine per scoprire le dinamiche familiari in diversi paesi del mondo. In questo lasso di tempo è compresa anche la pausa pranzo e il week end. Per i papà, invece, si parla di un totale di minuti ancora inferiore, pari a 40.

Le donne che sembrano riuscire a conciliare meglio lavoro e famiglia sono le irlandesi, che passano con i figli circa 150 minuti, mentre le australiane arrivano a 137. L’Italia non è certo l’ultima in classifica, e questo è consolante, tuttavia a pensarci bene stiamo parlando di meno di due ore al giorno, in molti casi trascorse a dare da mangiare ai piccoli o prepararli per la nanna.

Che cosa si può fare per aumentare questo breve lasso di tempo? Il telelavoro sarebbe una soluzione efficace, soprattutto se i bambini sono ancora molto piccoli e hanno bisogno di una maggiore presenza fisica della mamma.