Mamme over 40 a rischio depressione

depressione
Mamma in depressione
Mamme over 40 a rischio depressione. A stabilirlo è uno studio USA effettuato su 8000 donne. L'aumento delle gravidanze in età superiore ai 40 anni è ormai una realtà e proprio per questo è importante approfondire gli studi sui rischi a cui si va incontro con una maternità in età avanzata. Secondo questa ricerca le mamme sopra i 40 anni sono a rischio depressione 5 volte in più rispetto alle giovani e questo soprattutto per cause connesse all'età. La donna che si appresta ad affrontare la gravidanza dopo i 40 è di media più ansiosa e preoccupata e spesso riesce a rimanere incinta dopo vari tentativi falliti, o a seguito di una terapia. Ha quindi più paura per la salute di se stessa e del bambino che porta in grembo. Le cause della depressione nelle donne di età matura risiedono poi anche nella paura di poter perdere il lavoro o di trovarsi sole in quanto le loro coetanee sono già mamme da vari anni. Altro fattore di preoccupazione risiede nell'ansia che si possa alterare il rapporto con il partner. Se quindi la depressione post partum è una condizione abbastanza diffusa tra le neomamme di tutte le età, circa il 15 per cento, le over 40 si trovano a dover fronteggiare oltre al naturale effetto tristezza dovuto agli sbalzi ormonali che vanno a incidere sulla produzione del cortisolo considerato l'antidepressivo naturale, tutta una serie di problemi psicologici legati alla loro posizione nella società e ai rischi connessi all'età. Alcuni studi hanno inoltre rilevato una connessione tra i disturbi mentali di alcuni bambini e il fatto che i loro genitori presentino sintomi depressivi, indipendentemente dal fatto che questi colpiscano la madre o il padre. Una ricerca condotta da un team della New York University School ha messo in evidenza come ben il 6 per cento dei bambini con uno dei genitori soggetto a depressione abbia manifestato problemi di natura comportamentale. Occorre quindi che le mamme over 40 affrontino con ancora più consapevolezza una gravidanza, sapendo di essere a rischio depressione e cercando di concentrarsi solo sugli aspetti positivi che una maternità porta con se cercando di liberarsi quanto possibile da ansie e paure. Fondamentale in questo è il supporto del compagno, ma qualora questo non bastasse non bisogna sottovalutare i sintomi di allarme come disturbi della memoria, del sonno, stanchezza eccessiva e rivolgersi con fiducia a uno specialista che possa accompagnare la donna in questa fase molto delicata ma che rappresenta sicuramente una delle esperienze più belle della vita.
Tag: depressione, gravidanza, mamme
Oroscopo
  • Oroscopo Ariete
  • Oroscopo Toro
  • Oroscopo Gemelli
  • Oroscopo Cancro
  • Oroscopo Leone
  • Oroscopo Vergine
  • Oroscopo Bilancia
  • Oroscopo Scorpione
  • Oroscopo Sagittario
  • Oroscopo Capricorno
  • Oroscopo Acquario
  • Oroscopo Pesci