Susannah Mushatt Jones con i suoi 116 anni è la persona più longeva al mondo e mangia bacon. Nata nel luglio 1899, ha trascorso gran parte della sua vita in una piccola fattoria vicino a Montgomery, in Alabama, e nel luglio 2015 è entrata nel Guinness World Records grazie ai suoi anni portati splendidamente.

Dopo aver frequentato un istituto speciale per giovani ragazze e la scuola superiore, Susanna ha cominciato subito a lavorare a tempo pieno nelle piantagioni di cotone per contribuire al sostentamento della sua famiglia. Il suo sogno era stato sempre quello di diventare insegnante ma, non avendo disponibilità economiche sufficienti per affrontare gli studi, ha ripiegato sul lavoro di governante e bambinaia trasferendosi in New Jersey e poi a New York.

Insomma, pur non essendo mai diventata mamma, la signora da record ha trascorso una vita all’insegna dell’amore per i bambini, così come ha raccontato anche il nipote Henry Jones al quotidiano inglese “The Independent“. Di sicuro i bambini hanno aiutato Susanna a vivere così a lungo ma, a chi le domanda quale sia il suo segreto di longevità, la donna non ha problemi a rivelare l’altra sua passione: la pancetta.

Fotostoria: 10 falsi miti da sfatare sugli alimenti

Ogni mattina l’anziana signora, infatti, fa una colazione a base di pancetta, uova e semola di mais, l’unico vizio che si concede da anni e che smentisce la notizia allarmante lanciata proprio qualche giorno fa dall’Organizzazione mondiale della sanità secondo la quale le carni lavorate sono da evitare perchè cancerogene. Susanna invece, pur essendo diventata cieca e avendo piccoli problemi di udito, può vantare di sicuro un’invidiabile forma fisica tanto che prende solo due farmaci al giorno ed è ancora molta attiva, in barba agli ultimi allarmismi.