Manolo Blahnik è il più famoso e apprezzato stilista di scarpe nella storia della moda. Con 67 anni, milioni di donne adoranti, una collezione di 25.000 scarpe, dice che tutta la sua carriera è nata da un errore. E che le scarpe possono cambiare la vita di ogni donna.

Manolo Blahnik racconta in un libro appena pubblicato, “Manolo’s New Shoes“, come la passione per la moda sia nata in lui già durante l’infanzia, quando metteva dei nastri intorno alle zampe del suo cane:

Mi piaceva vestire qualunque cosa si muovesse. È sempre stata un’ossessione.

Nato da padre cecoslovacco e madre originaria delle isole Canarie, ha trascorso un’infanzia paradisiaca su un’isola, senza televisione né aerei. Un Eden interrotto da qualche viaggio in Europa, quando la madre portava con sé i figli in viaggi di ricognizione alla ricerca delle ultime collezioni di Balenciaga.

Quando poi venne la guerra, e la madre non poteva più andare in giro per l’Europa a caccia di scarpe, ha cominciato a crearsele da sola, con pelle e legno. Praticamente un segno per Manolo, che però era stato spinto a studiare legge prima, lettere poi, mentre il suo sogno era il cinema.

È stato un viaggio a New York e l’incontro con la direttrice di Vogue USA Diana Vreeland a cambiargli la vita:

“Mio caro ragazzo, devi fare accessori. Fai scarpe, scarpe!”. Ero terrorizzato da lei.

Da allora si è aperto un nuovo mondo per Manolo, per le scarpe e per le donne. Con un ostacolo:

C’era stato uno show e io avevo fatto delle scarpe in colori shock, blu elettrico con rosso e bianco, ma non avevo molta esperienza e non sapevo come mettere le bacchette di acciaio nei tacchi. Così tutte quelle belle ragazze, Twiggy e Amanda Lear, stavano praticamente ballando in passerella. Ho pensato “Oddio, è la fine!” e invece è piaciuto tantissimo. La mia carriera è partita per un errore.

Carriera sempre in ascesa da allora, con una serie di dive adoranti: la principessa Diana, Jackie Onassis, Madonna, nonché ovviamente Sarah Jessica Parker che, casomai ce ne fosse stato bisogno, le ha sdoganate al grande pubblico grazie a Sex & The City.

Oggi, con un successo globale strepitoso, 25mila paia delle sue scarpe che colleziona nelle sue case, Manolo continua a disegnare, e garantisce:

Una buona scarpa può cambiare il tuo modo di camminare completamente. Immediatamente. Anche un tacco piccolissimo, lo indossi e cammini in modo diverso, hai un ritmo, muovi il sedere. La gente diceva: “I tacchi danno potere”, che è una cosa molto stupida. Ma di sicuro ti danno il sesso.