I manuali di seduzione esistono dalla notte dei tempi, e sul mercato di oggi sono moltissimi: questo perché l’arte della seduzione, per quando venga affinata, rimane sempre un mistero, e viene dunque naturale affidarsi – un po’ per comodità e un po’ per curiosità – a dei “veri” esperti.

Tra astrologi, psicologi e seduttori, ce n’è davvero per tutti i gusti, e ogni guida alla seduzione è capace di approfondire un lato diverso dell’argomento, per cercare di capire meccanismi e segreti, senza mancare però di dare dei consigli pratici da mettere in atto.

Tenendo presente che essere se stessi nel rispetto dell’altro è un punto di partenza imprescindibile, e che la seduzione va presa non solo con filosofia ma anche con una buona dose di ironia, ecco quali sono i migliori manuali di seduzione in circolazione a cui affidarsi.

  • Ingegneria della Seduzione, di Massimo Taramasco (Edizioni Anteprima, 2012). L’autore propone una vera e propria metodologia che studia in modo “ingegneristico” tutte le strategie e le tecniche di seduzione formalizzandole in modo chiaro, per vivere bene non solo il rapporto di coppia, ma tutte le relazioni sociali comprese quelle in famiglia e sul lavoro. Il processo di seduzione secondo il metodo comprende quattro fasi principali: il recupero di informazioni sulla persona oggetto della seduzione; l’applicazione dei protocolli comportamentali specifici previsti dal metodo; l’analisi attraverso criteri oggettivi dei risultati ottenuti; la ridefinizione e l’ottimizzazione delle strategie comunicative e comportamentali, in funzione della risposta ottenuta.
  • Le Armi della Seduzione, di Laura Rangoni e Daniela Nipoti (Xenia Edizioni, 2006). Il sottotitolo del volume è illuminante per quel che riguarda il punto di vista da cui viene trattato l’argomento: “I consigli fondamentali per sedurre i 12 segni zodiacali”. Se l’oroscopo è la vostra passione, se credete all’influenza di pianeti e stelle, questo è il manuale di seduzione che fa per voi. Di ciascun segno zodiacale si delinea il profilo amoroso e tutte le tecniche per conquistarlo, ma anche per tradirlo o lasciarlo, a seconda della psicologia del segno e dei gusti. Tra l’altro, è corredato da un’ampia serie di ricette per preparare profumi, bagni, incensi, sacchetti di erbe, pozioni afrodisiache e cenette prelibate ad hoc.
  • Sun Tzu e L’arte della seduzione. Strategie orientali per conquistare gli altri, di Pierre Fayard (Ponte alle Grazie, 2011). Il libro si ispira al trattato stilato 2500 anni fa e giunto a noi con il titolo L’arte della guerra, sottolineando come lo scopo della seduzione sia conquistare l’altro, non sconfiggerlo né tanto meno distruggerlo, e per questo i suoi strumenti d’elezione possono essere gli stessi di una battaglia. Proprio come il buon condottiero, il seduttore deve saper analizzare il contesto e i suoi punti favorevoli e sfavorevoli, scegliere i modi più appropriati per avvicinarsi alla preda, leggerne e interpretarne bisogni e desideri, instaurare con lei una relazione aperta e in continuo divenire. Alla guerra!
  • La legge della seduzione. 21 regole per avere successo con gli altri, di Pierre Franckh (Sonzogno, 2010). Secondo l’autore, trovare il compagno adatto è più semplice di quel che sembra: basterebbe seguire le 21 regole che propone e che pare siano il risultato dei suoi tentativi e dei suoi errori. Franckh indica un percorso di crescita e consapevolezza insegnando in poche tappe a sfruttare al meglio il potere di seduzione e a sconfiggere i pensieri negativi e le insicurezze, per realizzare i nostri desideri.
  • Seduzione – L’arte di farsi amare, di Giacomo Dacquino (Mondadori, 2004). L’autore, Giacomo Dacquino, medico, psichiatra, psicoterapeuta e docente universitario, ha all’attivo diversi volumi che trattano l’amore, l’innamoramento, l’incontro. In questo volume approfondisce figure e strategie della seduzione, che non è esclusivamente sessuale, ma costituisce il meccanismo segreto di qualsiasi rapporto interpersonale e produce, nelle varie epoche e differenti culture, stili e rituali particolari.