Arriveranno a maggio le nozze del ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna e più precisamente venerdì 13, alla faccia della superstizione.

A darne notizia è stato Antonello Piroso nel corso della sua trasmissione del mattino (ah)iPiroso, messa in onda come di consueto su La7.

Curioso il fatto che la decisione sembra sia stata presa nello stesso giorno di riappacificazione con il premier Silvio Berlusconi, che avrebbe telefonato alla Carfagagna per tentare di ricucire la situazione di attrito con il ministro.

“Posso tranquillamente dire che ieri ho avuto un lungo colloquio con il presidente Berlusconi che ringrazio infinitamente per la sua disponibilità e capacità di comprensione e di affrontare i problemi”

In ogni caso Mara Carfagna aveva già preannunciato l’idea di volersi sposare, in tempi brevi, con il suo fidanzato Marco Mezzaroma, che di professione fa il costruttore.

Tra i motivi sicuramente l’età e i figli, stando a quanto affermava al settimanale “Chi” prima dell’estate:

Ho già 34 anni e non vorrei diventare mamma tardi. Desidero minimo due figli.

Desiderio confermato, a detta del ministro, anche dal futuro marito:

desidera molto una femmina, perché è pigro e preferirebbe non essere costretto a giocarci a pallone.