Sulla vicenda Belen Rodriguez e Stefano De Martino è stato detto tutto, così come in molti hanno espresso la loro opinione, si è detto che fosse tutto studiato a tavolino, ed è il parere di molti, la cosa curiosa è che, ad oggi, il ballerino professionista di Amici non ha mai rilasciato nessuna dichiarazione, per lui hanno però parlato mamma e papà, entrambi concordi nel dire che il pargolo di casa non si sarebbe mai prestato ad una recitazione così complicata, il papà si è lamentato che di suo figlio si racconti dello scoop e non del fatto che è arrivato a questo punto della carriera grazie ai sacrifici e che, comunque, non era affatto convinto del matrimonio con Emma Marrone.

Dopo la confessione di Belen Rodriguez, ed i pareri contrastanti su questa relazione, da Platinette a Claudio Lippi, passando per Cecilia Rodriguez e Giulia Pauselli, Claudio Lippi, questa volta a parlare è Mara Maionchi, di solito estranea al gossip. L’avevamo vista piangere non appena uscita la notizia, Emma Marrone non aveva fatto commenti né alimentato il già troppo chiacchierato momento, si era limitata a dire che avrebbe cantato “Bella senz’anima”. Così era stato e la sua interpretazione era stata perfetta, cantata con una tale grinta che si era guadagnato la standing ovation del pubblico e quelle lacrime della discografica.

Adesso tocca ad una insospettabile Mara Maionchi dalle pagine del settimanale “Visto”, dire la sua, esprimendo tutta la sua solidarietà nei confronti di Emma Marrone e Maria De Filippi:

Mi dispiace tantissimo per Emma Marrone, è una cantante fantastica e una ragazza per bene, sono molto rammaricata per il fatto che debba vivere una situazione così pesante. Mi ha commosso moltissimo quando ha cantato “Bella senz’anima”, una canzone che sembrava essere fatta a pennello per lei. Mi ha emozionato, in quella occasione non sono riuscita a trattenere le lacrime. Una interpretazione praticamente perfetta.

Di tutta questa ingarbugliata situazione, ne soffrono tutti, fa capire Mara Maionchi, lo ha dimostrato anche Maria De Filippi sbagliando qualche passaggio, accadimenti incredibili se consideriamo la meticolosità con la quale la Sanguinaria prepara le sue trasmissioni. Mara Maionchi difende la sua amica Maria De Filippi, ma precisa anche che tutta questa storia di Belen Rodriguez non sia affatto costruita a tavolino:

Non credo assolutamente che sia stato inventato tutto: non c’era alcuna necessità di farlo, nessuna regia dietro le quinte. Ovvio che le dispiaccia. Nessuno ne parla, ma nel gruppo di lavoro tutti sono molto dispiaciuti per quanto è accaduto. Non credo, però, ci siano vittime e colpevoli. Maria, come s’è visto era tesa e distratta. Strano, perché lei è sempre molto precisa e attenta. L’ho vista così anche la prima volta. Ma a complicare tutto c’è stato l’incidente in moto di Belen e De Martino, che non si sono potuti esibire. Lui ha cinquanta punti alla mano.