Dopo ledichiarazioni di Tiziano Ferro, in molti si sono chiesti quale sarebbe stato il comportamento dei fan e dei collaboratori del cantante romano. Il mondo della musica è pieno di insidie, ma Ferro può contare su un’alleata speciale: si tratta di Mara Maionchi, giudice di X-Factor.

La discografica, capitano della categoria “Under 24 – Uomini” al talent show di Rai Due, ha dichiarato di essere contenta del coming out di Tiziano. Tale gesto gli permetterà di vivere più serenamente la propria vita e di certo il pubblico non lo abbandonerà:

Sono felice per Tiziano: se questo sfogo lo renderà più sereno, il pubblico sarà con lui. Oggi le persone sono mature, non si fanno sconvolgere dalle scelte sessuali dei loro artisti preferiti.

Stando alle dichiarazioni di Mara Maionchi, Tiziano Ferro non le aveva mai confidato di essere omosessuale. La discografica aveva rispettato il suo “silenzio” senza però capire le motivazioni che spingevano il cantante a essere così riservato:

Se ero al corrente dei gusti sessuali di Tiziano? No. Lui è sempre stato molto discreto e io rispetto la privacy degli altri. Ma ora capisco davvero la sua complessità emotiva che ho conosciuto da vicino all’inizio della sua carriera. Ora non potranno più additarlo come l’artista che preferisce vivere nell’ombra. Il gesto di Tiziano aiuterà tanti ragazzi, ne sono certa.

E se da una parte la Maionchi apprezza il gesto di Ferro nel dichiarare la sua omosessualità a tutti, Luciana Littizzetto è riuscita addirittura a scherzarci sopra a “Che tempo che fa”:

Non è una novità nel mondo dello spettacolo, è come dire che nel castello di Dracula ci sono i vampiri… Siamo contenti per Tiziano: l’unica cosa brutta è che di etero ce ne sono sempre meno.