È stato annunciato un ulteriore cambio di testimone in casa Rai. Pare che Mara Venier e Michele Cucuzza siano i diretti candidati alla conduzione della prossima edizione de “La vita in diretta”, programma del palinsesto pomeridiano di Rai Uno.

La notizia giunge dal settimanale Oggi: si annuncia il ritorno di Michele Cucuzza, il quale già in passato ottenne ottimi consensi di pubblico a partire dalla stagione 1998/1999 di “La vita in diretta”, rimanendo al timone del programma per ben dieci anni. La Rai ritenta il successo riscosso tempo fa dal conduttore, scegliendo la veneziana come sua spalla.

Negli ultimi due anni la conduzione della trasmissione era stata affidata a Lamberto Sposini, giornalista di grande professionalità e cultura personale, il quale però da sempre ha dimostrato poco feeling con il programma. Grande attenzione ha riposto su argomenti politici o culturali all’ordine del giorno ma, come ben sappiamo, “La vita in diretta” propone al pubblico argomenti diversi, eterogenei, magari non sempre molto affini agli interessi dell’ex giornalista Mediaset.

Dirette, dibattiti, fatti di cronaca, interviste a grandi personaggi e a protagonisti dell’Italia di oggi, da un lato; dall’altro le piccole storie e i personaggi minori della nostra nazione: tutto questo ci racconta ogni giorno il programma della TV di stato.

Il testimone tornerà quasi sicuramente nelle mani di Michele Cucuzza, il quale lascerà “Unomattina” e, forse, Mara Venier riuscirà a riconquistare il palco della Rai, dopo il famoso esonero da “Domenica In” per via della lite tra Pappalardo e Zequila.