Marco Mengoni si scaglia in un’intervista contro i talent show, mentre lui stesso è un prodotto di X-Factor, vinto del 2009. Quest’anno non sarà ospite del talent che l’ha lanciato sebbene ne sia il testimonial ideale, mentre è stato ospite invece al fallimentare “Star Academy”.

Così Marco Mengoni si è ritrovato a criticare i talent e indirettamente proprio X-Factor, mentre è impegnato con il suo “Solo Tour”, culminato al Mediolanum di Assago, dove si esibisce il fior fiore dei musicisti internazionali:

Galleria di immagini: Marco Mengoni nudo

«I talent hanno perso un po’ di brillantezza. Ora c’è più attenzione allo spettacolo che al talento. Mi dispiace un po’, è una delle poche cose rimaste per fare uscire qualcuno. C’è più talent nel mio tour che in TV. È uno show fatto da giovani, per i giovani e con i giovani. La costumista è appena uscita dall’Accademia di Roma, i ballerini escono ora dall’Eschilo e dallo Ials, sono passati direttamente dalla lezione al tour. Anche i ragazzi delle grafiche sono giovanissimi. I professionisti sicuramente ti danno un prodotto più pulito, con meno errori, ma con loro sali sul palco con un’altra carica, sono tutti emozionatissimi. Ci abbiamo messo tanta volontà. C’è gente che ha lavorato giorno e notte anche gratis per fare una cosa bella.”

Mengoni mette in evidenza, tra le righe, un problema che in realtà è piuttosto annoso: il talent show serve a moltissimi musicisti come trampolino di lancio. Ci sono tanti ragazzi davvero in gamba che finiscono per esibirsi nei locali, troppo spesso sotto forma di cover band, senza la possibilità di promuovere un proprio prodotto inedito.

Mengoni nell’intervista ha anche smentito una possibile partecipazione a Sanremo nonostante abbia molte canzoni da proporre, ma il tour è per lui abbastanza impegnativo. Inoltre, ha raccontato qualche aneddoto buffo, come il fatto di essere rimasto in mutande a causa di un cedimento dei pantaloni, che poi sono stati riparati dalla mamma, in tour con lui per dare una mano.

Fonte: Ansa.