C’è ancora tanta incertezza per la nuova edizione di Anno Zero, tra contratti non ancora firmati, a meno di due settimane dall’inizio del programma e presunti collaboratori, indesiderati dai vertici aziendali (Marco Travaglio).

L’unica certezza, per ora, è che Margherita Granbassi non farà parte della squadra di Michele Santoro per l’edizione di quest’anno. La fascinosa fiorettista, ribadisce, infatti, quanto già anticipato a Santoro, fin da giugno:

La prima settimana di ottobre avrò il Mondiale in Turchia, per il quale siamo in ritiro da metà agosto, e a novembre riprenderemo a lavorare a tempo pieno per la prossima stagione.

Gli impegni sportivi, quindi, non lasciano spazio a quelli televisivi e per la Granbassi è tempo di tornare alla vita di sempre dopo una sola, travagliata, edizione di Anno Zero.

Quando Santoro un anno fa la scelse, a sorpresa, per uno spazio nel suo programma in cui dar voce ai più giovani, la sua partecipazione fu a lungo a rischio per un tira e molla con l’Arma dei Carabinieri (di cui la Granbassi fa parte) che non voleva lasciarle l’autorizzazione per la partecipazione al programma.

Lo scorso giugno, poi, la stessa Granbassi dichiarò di aver ricevuto nei mesi precedenti ben tre lettere di minacce, riconducibili, senza dubbio, alla sua attività televisiva e non di certo a quella sportiva.

Insomma, un anno a dir poco intenso quello della Granbassi, che oggi lascia spazio solo alla concentrazione e alla fatica per la preparazione ai mondiali di ottobre. Sperando che, almeno lì, riesca a mettere tutti d’accordo.