Maria Elena Boschi sotto i riflettori ancora una volta per motivi più estetici che politici: il ministro per le Riforme, infatti, dopo il polverone alzato qualche mese fa mettendo in mostra il suo fondoschiena avvolto in un tailleurino blu cina con il quale aveva firmato la nomina dei ministri, si è presentata all’inaugurazione del nuovo teatro dell’Opera di Firenze, in occasione del Maggio Musicale Fiorentino, con un abito rosso e tacchi vertiginosi.

Ampio décolleté, capelli raccolti in uno chignon, leggero trucco, la Boschi ha incantato i giornalisti con la sua eleganza e la sua bellezza, ma ha anche attirato l’attenzione dei tanti criticoni presenti sul web, pronti a “distruggerla” per la scelta di mettere in mostra la sua fisicità: “Questa vuole fare televisione, non politica“, “E’ scandaloso che una professionista della politica metta così in mostra le tette“, “Se lo faceva la Carfagna era una poco di buono, adesso lo fa lei che è di sinistra e va tutto bene“, e così via.

Galleria di immagini: Maria Elena Boschi foto: le immagini più belle del Ministro

Storie già sentite, legate ad un preconcetto tristissimo: una donna bella non può essere una seria professionista perché la grandezza delle tette, per tanta gente, è inversamente proporzionale a quella del cervello. Amen.