Per chi ne sentiva la mancanza, ecco pronta un’altra bravata di Mario Balotelli, pronto a tutto per riconquistare Raffaella Fico. Normalmente, chi vuole tornare sui suoi passi e recuperare un amore perduto, soprattutto se si è in torto, attua una strategia accattivante, un invito a cena, dolci sms, infiniti fasci di rose rosse, simbolo di amore passionale. Non funziona così per Mario Balotelli che, a fiori e cene romantiche, preferisce il lancio di sassi contro le finestre di casa della sua ex fidanzata, nel cuore della notte.

Naturalmente non finisce qui, anche questa volta è dovuta intervenire la polizia, chiamata dai vicini perchè infastiditi dal rumore che Mario Balotelli ha procurato nel quartiere residenziale di Segrate dove Raffaella Fico vive.

Secondo quanto riportato da CronacaQui, la polizia lo ha lasciato andare senza alcuna denuncia e nessuna multa, non avendo fatto nessun danno. Raffaella Fico non si è fatta trovare a casa, e non ha mai neanche risposto alle sue telefonate. Proprio questo l’ha portato a lanciare sassi contro la finestra, per attirare l’attenzione, con la speranza che lei si affacciasse.

Avevamo lasciato Mario Balotelli che aveva letteralmente buttato fuori dalla sua casa di Manchester Raffaella Fico dopo l’ennesimo tradimento che la show girl non aveva proprio digerito. Dopo una folle scenata di gelosia, il calciatore l’aveva lasciata in casa da sola, salito a bordo della sua potente auto, aveva buttato dal finestrino l’anello di fidanzamento. Per ripicca, lei si era portata via le chiavi di casa, costringendolo a sfondare la porta per poter rientrare. Per festeggiare l’evento, poi, aveva organizzato unaseratina con gli amici e quattro escort.