Sarà per la somiglianza, oppure per la sua inclinazione a interpretare protagonisti prelevati dal mondo dei videogiochi (vedi “Max Payne”), Mark Wahlberg è stato scelto come volto in carne e ossa di Nathan Drake, personaggio principale della saga videoludica Uncharted di Naughty Dog. È lo stesso attore statunitense, 40 anni il giugno prossimo, a confermarlo pubblicamente.

Per chi non avesse confidenza con la PlayStation 3, si tratta di un’avventura caratterizzata da spettacolari sequenze d’azione (come visibile nel trailer in streaming a fondo post), ambientata in svariate location sparse in tutto il mondo, condita da riferimenti alla mitologia, religione, furiosi scontri a fuoco e innumerevoli colpi di scena. Al suo fianco in “Uncharted: Drake’s Fortune“, per la regia di David O. Russell, anche Robert De Niro e Joe Pesci, rispettivamente nel ruolo del padre e dello zio di Nathan.

Ma non è tutto, in quanto sul Web già si vocifera di un altro progetto per l’impegnatissimo Wahlberg, ovvero della parte principale in “Broken City” di Allen Hughes. Parlando del progetto, l’attore lo ha definito come una delle più interessanti sceneggiature di Hollywood non prodotte, con un materiale di quantità e qualità tali da richiamare alla mente classici come “Chinatown” o “L.A. Confidential”.