Marni ridisegna la sua borsa più rappresentativa, la Frame Bag. Per il prossimo autunno inverno 2012/2013, la maison italiana fondata dalla svizzera Consuelo Castiglioni ha modificato ancora una volta il design della Frame Bag.

La borsa parte sempre dal medesimo concetto base, la forma geometrica, per poi subire alcune interessantissime variazioni. Se la Frame Bag del 2011 aveva la forma di un morbido trapezio molto allungato ed era traforata, lavorazione che permetteva un intrigante gioco di pieni e vuoti, stavolta Marni, partendo da caratteristiche molto simili, opta per geometrie più rigide e rigorose.

La nuova Frame Bag, infatti, ha sempre la forma di un trapezio, solo che stavolta appare meno oblungo e più proporzionato; gli angoli sono rigidi, così come lo è il manico, abbellito da rifiniture in oro mat. Internamente, la borsa è formata da un rivestimento in pelle scamosciata e si divide in diversi scomparti sovrapposti; all’esterno, invece, la pelle utilizzata è di vitello rosso, nero o bianco, la cui lavorazione rende la pelle compatta e rigida.

Sempre all’esterno, ci si trova di fronte ad un leggerissimo traforo che riempie la superficie della borsa di tante perfette figure geometriche: il risultato è quello di un accessorio che esteticamente sembra andare in profondità, regalando agli occhi un interessante effetto tridimensionale grazie ad alcuni giochi di luce che impreziosiscono l’oggetto.

Fonte: Grazia